Night Club Sezana Slovenia

Bachus Nightclub,
Kongresni Trg 3, 
Ljubljana,
Un complesso tra i più in voga della capitale slovena nightclub, ristorante, lounge, wine bar, musica varia e a tema a seconda delle serate.

Fun Factory 
Jurcova 224, Ind. Cona Rudnik
Ljubljana

 

Global 
Tomsiceva 1
Ljubljana

 

 

Dal 25 giugno 1991 la repubblica della Slovenia è uno stato indipendente, risulta situata nell'Europa centrale e i suoi confini sono delimitati a nord con l'Austria, a ovest con l'Italia, ad est con l'Ungheria e a sud con la Croazia, inoltre è bagnata a sud-ovest dal mar Adriatico, la capitale è Lubiana.
Con una superficie di circa 20.273 chilometri quadrati il territorio della Slovenia è compreso tra le Alpi e la penisola balcanica, per la maggior parte risulta situato a più di 200 m sopra il livello del mare. La Slovenia Dal 1 maggio 2004 è anche uno stato membro dell'Unione europea.

Turismo Slovenia

A livello economico molto sviluppato è il turismo sloveno concentrato in prevalenza nelle Alpi, a Lubiana e sul mar Adriatico dove sorgono numerosi campeggi e villaggi turistici con animazione internazionale, nonché in altri luoghi turistici come le grotte di Postumia e il lago di Bled. Molto frequentati sono i casinò, soprattutto quelli situati sul confine italiano tra Nova Gorica e Trieste.  
Per arrivare in Slovenia esistono diverse possibilità, in aereo La compagnia di bandiera nazionale Adria Airways tramite linee regolari collega Lubiana con le maggiori città europee: Francoforte, Monaco di Baviera, Vienna, Zurigo, Bruxelles, Parigi, Londra, Dublino, Manchester, Amsterdam, Copenaghen, Mosca, Spalato, Sarajevo, Skopje, Ohrid, Tirana, Tel Aviv, Podgorica, Pristina e Istanbul. Esistono due aeroporti, l'aeroporto internazionale di Lubiana, intitolato a Joze Pucnik, che si trova 26 km a nord della capitale e l'aeroporto di Maribor-Slivnica a Maribor. Il primo è conosciuto anche come Aeroporto di Brnik, dal nome della località vicino alla quale esso è costruito, è maggiormente frequentato degli aeroporti sloveni. Inaugurato il 24 dicembre 1963 possiede una pista asfaltata da 3.300 metri, è servito dalla Autostrada A2, che lo collega rapidamente alla capitale e da linee di autobus sia con Lubiana che con Kranj. Attualmente risulta in fase di progettazione anche una linea ferroviaria per Lubiana. Il secondo è situato nei pressi della A1, principale arteria del Paese, nonchè della località di Slivnica, in particolare serve la città di Maribor, la seconda nel Paese.
Arrivando in treno si possono raggiungere quasi tutte le mete turistiche slovene. Buoni i collegamenti con l'estero, la Slovenia è raggiungibile con treni diretti dall'Italia, Austria, Ungheria, Croazia, Serbia e Macedonia. Attualmente il trasporto in treno è comodo ed economico.
Con Navi e traghetti ricordiamo che entrando nelle acque territoriali della Slovenia si può approdare solo ai moli dei valichi internazionali di frontiera a Capodistria, Pirano e durante la stagione estiva anche ad Isola. Arrivati bisogna registrarsi alla polizia di frontiera con documenti personali.
In automobile si possono raggiungere i valichi di frontiera con Italia, Austria, Ungheria e Croazia. Le strade slovene e la loro segnaletica sono buone durante i percorsi si trovano aeree di sosta, locande ed alberghi.
In riferimento alla situazione climatica ricordiamo che le precipitazioni sono variabili, con valori di circa 1.000 mm sulla costa, 800 mm nel sud-est e 1.400 mm nella Slovenia centrale, a volte lungo l'arco alpino si possono raggiungere anche i 3.500 mm. Le temperature medie annue sul litorale adriatico risultano di 13,8°C, con una media del mese più freddo, in inverno di 4,9 °C e durante il periodo estivo, di 23,3 °C. Generalmente comunque il clima è submediterraneo sulla costa, alpino sulle montagne e continentale, con estati calde e inverni freddi, negli altopiani e nelle valli della Slovenia.
Geograficamente il territorio della Slovenia può essere suddiviso in tre zone: l'altopiano carsico , compreso tra il confine con l'Italia e la città di Lubiana, la zona alpina e prealpina del paese e un lembo di pianura pannonica ad est verso l'Ungheria, infine l'altopiano carsico caratterizzato da rocce calcaree soggette al caratteristico fenomeno detto appunto carsismo che prevede la formazione di cavità sotterranee dove scorrono acque.
Il pensiero americano dei casinò nella realtà della slovenia assume sempre di piu una dimensione culturale e turistica, rispetto al resto d'Europa, significando un' ottima prospettiva di sviluppo.
I casinò e lo svago in Slovenia si basano su un'offerta completa, oltre ai giochi d'azzardo, vengono abbinati anche servizi alberghieri, commerciali, ricreativi, medici e culturali, considerando questi tipi di giochi, non solo come azzardo, ma anche come divertimento e relax turistico.
I maggiori centri urbani da visitare in Slovenia sono, Ljubljana, Maribor, Kranj, Celje, Capodistria, Novo Mesto, Nova Gorica, Domzale, Velenje, e Slovenska Bistrica

Scrivi commento

Commenti: 0